vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Traduzione, Interpretazione e Interculturalità

Il programma di dottorato è stato istituito con il XXV ciclo. Si accede per concorso, ha durata triennale e comprende attività di ricerca e frequenza a lezioni, seminari e incontri di studio.
Dottorande al lavoro

La coordinatrice è la Prof. Raffaella Baccolini.

Sede amministrativa: Dipartimento di Interpretazione e Traduzione

Settori scientifico-disciplinari:
Glottologia e linguistica; Didattica delle lingue moderne; Linguistica italiana; Critica letteraria e letterature comparate; Lingua e traduzione - Lingua Francese; Lingua e traduzione - Lingua Spagnola; Lingua e traduzione - Lingua Inglese; Lingua e traduzione - Lingua Tedesca; Letteratura inglese; Letteratura angloamericana; Slavistica; Letteratura tedesca; Letteratura spagnola; Letteratura francese.

Indirizzi di ricerca previsti:
Traduzione, Interpretazione, Studi interculturali.

Programma formativo, attività didattica, modalità di svolgimento e finalità del corso di Dottorato:
Si prevede una struttura a tre indirizzi (traduzione, interpretazione e interculturalità), con un pacchetto di insegnamenti e seminari in comune e alcuni seminari specifici per i singoli indirizzi.

La didattica comprende seminari interdottorali su tematiche trasversali all’area umanistica; seminari di metodologia generale e specifica per ogni indirizzo; seminari di approfondimento su tematiche che variano ogni anno.

Internazionalizzazione:
I partecipanti al dottorato usufruiscono di un soggiorno all’estero per almeno sei mesi e si trovano collocati all’interno di una rete di relazioni internazionali consolidate con diverse università straniere, tra cui Monash, Durham, Dusseldorf, Leeds, Lancaster, Oxford, Parigi (Nanterre La Défense), Bordeaux, Lyon, Madrid, Barcellona, Granada, Utrecht, Mosca, San Pietroburgo, Limerick.

Da alcuni anni (28° ciclo) sono attivi diversi accordi di cotutela, dual-badge/joint PhD (Barcellona, Durham, Dusseldorf, Mainz, Monash, Auckland) e Erasmus Mundus. Il dottorato ha ricevuto diversi visiting students da università italiane e straniere: UK, Spagna, Egitto, Iran, Australia, Russia, Serbia, Slovacchia.

Il dottorato è stato invitato a far parte dell'International Doctorate in Translation Studies (ID-TS) come membro fondatore nel 2016.

Collegio Docenti - ciclo XXX - membri effettivi e supervisori:
Rachele Antonini; Raffaella Baccolini (coordinatrice); Elio Ballardini; Gloria Bazzocchi; Silvia Bernardini; María Pilar Capanaga Cabellero; Delia Carmela Chiaro; Adele D’Arcangelo; Di Gaetano Danielle Emmanuele; Chiara Elefante; María Isabel Fernandez García, Adriano Ferraresi, Francesca Gatta; Patrick Leech; Danio Maldussi; Sandro Moraldo; Roberta Pederzoli; María Enriqueta Pérez Vázquez; Licia Reggiani; Christopher Rundle; Mariachiara Russo; Félix San Vicente Santiago; Svetlana Slavkova; Marcello Soffritti; Raffaella Tonin; Ira Torresi; Motoko Ueyama; Eva Berta Maria Wiesmann; Samuel Whitsitt; Maria Zalambani, Serena Zuccheri.

Rappresentanza dottorandi/e:
Erika Dalan, Federica Ceccoli.

In evidenza