vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

SHIFT in Orality - SHaping the Interpreters of the Future, and of Today

SHIFT in Orality è un progetto triennale Erasmus+ finanziato dalla Commissione europea che si propone, con una rete di partner accademici e professionali, di creare una proposta didattica completa per la formazione di interpreti a distanza.

SHIFT in Orality è un progetto triennale Erasmus+ finanziato dalla Commissione europea nel 2015 nell’ambito della “Key Action 2: Strategic Partnership in Higher Education”.

A seguito della globalizzazione e del continuo sviluppo e miglioramento delle ICT, la lingua parlata viaggia attraverso nuovi dispositivi e media. Tendenze simili possono essere osservate nell’ambito dell’interpretazione di lingue verbali dove, assieme alla tradizionale interpretazione presenziale (in cui, cioè, l’interprete e i partecipanti condividono lo stesso spazio), l’interpretazione a distanza si sta diffondendo attraverso l’uso del telefono e la videoconferenza. Esiste, dunque, una forte necessità di aggiornare sia gli attuali modelli teorici del linguaggio orale e di comunicazione mediata da interprete, che gli attuali approcci alla didattica dell’interpretazione.

In questo contesto, il progetto SHIFT costituirà una rete europea – composta da università operanti nella didattica dell’interpretazione e aziende operanti nell’ambito dell’interpretazione a distanza – con l’obiettivo di sviluppare una soluzione pedagogica completa per la formazione dell’interprete a distanza a livello universitario e di Lifelong Learning. Tale soluzione si baserà su: (a) uno studio approfondito dell’oralità nella comunicazione monolingue a distanza (inglese, spagnolo, italiano) e sulla comunicazione a distanza mediata da interprete (Italiano ↔ Spagnolo, Inglese ↔ Spagnolo, Italiano ↔ Inglese), e (b) un’analisi di mercato che studi la richiesta attuale e futura di interpretazione a distanza, e le relative implicazioni culturali. Dato che la richiesta di interpretazione a distanza è in aumento soprattutto nel settore dei servizi pubblici e commerciale, in cui la principale modalità di interpretazione è quella dialogica, il progetto si concentrerà sulla didattica dell’interpretazione a distanza in situazioni dialogiche.

Partner del progetto

  • Università di Bologna (Coordinatore)
  • Universidad de Granada
  • Universidad Pablo de Olavide
  • University of Surrey
  • Dualia SL (Spagna)
  • VEASYT Srl (Italia)

Gruppo di ricerca presso il DIT

Sito del progetto

Sito del progetto

Segui il progetto su