vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Progetto ImPLI – Improving Police and Legal Interpreting

[Progetto concluso]

Progetto finanziato dalla Commissione Europea sull’impiego di interpreti in interviste e interrogatori di polizia nelle indagini preliminari.

Il progetto finanziato dalla Direzione Generale Giustizia della Commissione europea si è ispirato alla Direttiva 2010/64/UE sul diritto all’interpretazione e alla traduzione nei procedimenti penali.

L’obiettivo principale del progetto è stato quello di raccogliere informazioni sulla situazione esistente nei paesi aderenti al progetto in materia di uso dell’interpretazione in interviste e interrogatori di polizia e nelle indagini preliminari che coinvolgono persone che non parlano o non comprendono la lingua del procedimento.

Il progetto prevedeva, tra l’altro, l’organizzazione di incontri (sotto forma di tavola rotonda) in ciascun paese partecipante con rappresentanti di magistratura inquirente, forze di polizia e dei relativi enti di formazione/addestramento e interpreti che operano in questo ambito e la produzione di sei video (con sottotitoli in inglese) tesi a illustrare, tramite simulazioni, aspetti salienti degli interrogatori di polizia giudiziaria mediati dagli interpreti nei singoli paesi.

I risultati della ricerca sono consultabili al sito: http://impli.sitlec.unibo.it/

Promotori e referentiGabriele Dorothe Mack, Amalia Agata Maria Amato

Documenti

  • File Progetto ImPLI [77 KB]
    Progetto finanziato dalla Commissione Europea sull’impiego di interpreti in interviste e interrogatori di polizia nelle indagini preliminari