vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Centro Interuniversitario di Analisi dell’Interazione e della Mediazione (AIM)

Il Centro AIM nasce da una convenzione tra diversi Atenei e ha sede amministrativa presso l'Ateneo di Modena e Reggio Emilia.

Il Centro di Analisi dell’Interazione e della Mediazione nasce  da una convenzione tra gli Atenei di Bologna, Genova, Macerata, Napoli L'Orientale,  Perugia Statale, Perugia Stranieri, Roma Tre, Siena e Trieste, e ha sede amministrativa presso l’Ateneo di Modena e Reggio Emilia.

Il Centro promuove attività di ricerca, discussione scientifica,  divulgazione e formazione, sulle interazioni sociali in contesti istituzionali, con particolare attenzione alle interazioni verbali che coinvolgono parlanti stranieri.  Si muove in una prospettiva interdisciplinare: gli ambiti di riferimento sono gli studi sulla mediazione linguistico-culturale che riflettono una pluralità di prospettive (socio-culturale, antropologica e linguistica), gli studi sull’interazione verbale in contesti lavorativi e gli studi sulla traduzione e l’interpretazione.

Referenti per l’Ateneo di Bologna: Amalia Amato, Rachele Antonini

In evidenza

Il Centro Interuniversitario AIM
Centro Interuniversitario di Analisi dell'Interpretazione e della Mediazione