vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Palabras con aroma de mujer. Studi in onore di Alessandra Melloni. Lectio magistralis "Tradurre passioni"

Presentazione volume e lectio magistralis

18/12/2013 dalle 17:00 alle 17:00

Dove Palazzo Dalle Vacche, Sala Affrescata DIT, corso Diaz 64, Forlì

Aggiungi l'evento al calendario

La presentazione del volume Palabras con aroma de mujer. Studi in onore di Alessandra Melloni (a cura di María Isabel Fernández García - Mariachiara Russo) sarà un'occasione per incontrare la prof. Alessandra Melloni, docente dal 1991 fino al 2007 della SSLMIT, e renderle omaggio per la sua intensa attività accademica e scientifica. A tale proposito, il prof. Paolo Fabbri terrà la lectio magistralis "Tradurre passioni".

Alessandra Melloni, già professore ordinario di Linguistica Spagnola presso la Scuola Superiore di Lingua Moderne per Interpreti e Traduttori dell’Università degli Studi di Bologna (sede di Forlì), è autrice di numerosi lavori nei settori degli studi letterari, linguistici e glottodidattici. Da anni si dedica a ricerche tese a indagare i rapporti fra cinema e letteratura, all’analisi del racconto televisivo in ambito ispanico, nonché allo studio dei processi di traduzione multimediale attraverso il doppiaggio, con lo scopo di individuare i diversi procedimenti scritturali che regolano la produzione di senso nella narrazione scritta e nella narrazione audiovisiva, e le svariate forme di “parlato-recitato” del film o delle serie televisive in doppia versione. Numerosi sono i saggi e gli articoli sull’analisi delle telenovelas.

Paolo Fabbri, semiologo, docente di Semiotica della Marca presso l'Istituto di Comunicazione dello IULM (Istituto Universitario di Lingue Moderne) di Milano. Docente di Semiotica dei linguaggi specialistici presso la Facoltà di Scienze Politiche, LUISS (Libera Università Internazionale di Studi Sociali) di Roma. Direttore del Laboratorio Internazionale di Semiotica a Venezia (LISAV). Coordinatore scientifico del Centro Internazionale di studi interculturali di Semiotica e Morfologia dell'Università di Urbino. È stato Presidente del corso di laurea DAMS (Discipline delle Arti, Musica e Spettacolo), Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Bologna. Dottore honoris causa dell'Università di Limoges (Francia).